×

contattaci

corporate
IT

Monoblocco o stufa a gas: rendimento e consumi

Sempre più persone scelgono un monoblocco o una stufa a gas, un combustibile pratico, efficiente e poco inquinante. Tuttavia occorre anche avere un focolare performante! Rendimento e consumi di un monoblocco o di una stufa a gas: ecco tutte le domande da porvi... e le risposte di Stûv.

Cos’è il rendimento di un focolare a gas ?

Il rendimento di combustione di un monoblocco o di una stufa a gas è il rapporto tra il calore prodotto dall’apparecchio e l’energia contenuta nel gas consumato. Un rendimento elevato, quindi, si traduce in un importante trasferimento di calore dal focolare alla stanza. Teoricamente, questo rendimento si calcola in laboratorio: vengono misurati la quantità di gas consumata e il calore dei gas di combustione in uscita dal focolare. Più questi fiumi sono freddi, maggiore sarà il rendimento del focolare. Infatti, se l’energia non è più nei fumi, significa che è stata trasformata in calore all’interno dell'apparecchio. Un rendimento del 100% è impossibile, poiché i gas combusti devono rimanere caldi a sufficienza per salire naturalmente nel condotto di evacuazione.

Il gas è un combustibile conveniente ?

Il gas naturale è leggermente più caro della legna e del pellet, ma ha il vantaggio di essere immediatamente disponibile, tramite un semplice allacciamento, eliminando qualsiasi costo di stoccaggio e qualsiasi rischio di penuria. Con un monoblocco o una stufa a gas, si paga solo ciò che si consuma! Inoltre, il gas naturale è un combustibile di qualità garantita: la sua combustione non emette né polveri sottili né particelle di zolfo. Un monoblocco o una stufa a gas performante permette un consumo di gas minimo; in questo modo, la bolletta sarà molto meno salata: anche se il rendimento massimo è più modesto rispetto a quello di un focolare a legna o a pellet, il rendimento rimane comunque elevato, a qualsiasi livello di potenza. E qualsiasi variazione è immediata! Inoltre, è possibile regolare e programmare il monoblocco o la stufa a gas su una temperatura di consegna: il focolare si accenderà automaticamente per raggiungere questa temperatura e, una volta raggiunta, passerà in modalità stand-by. Il focolare a gas è un sistema di riscaldamento decisamente pratico e facile da usare.

Quanta energia consuma un monoblocco o una stufa a gas ?

Tutto dipende dalla capacità del focolare, ma anche dal livello di potenza scelto per il suo utilizzo. Infatti, maggiore è la potenza, maggiore sarà la quantità di combustibile consumato dal monoblocco o dalla stufa. Ad esempio, un apparecchio con una capacità di 7 kW consuma circa 1 m3 di combustibile ogni ora, se utilizzato a potenza massima. Ma la potenza può essere diminuita all’istante: è possibile spegnere uno dei bruciatori, riducendo la potenza e i consumi della metà !

Come ridurre al minimo il consumo di gas ?

Scegliendo un monoblocco o una stufa a gas performante e all’avanguardia. I focolari a gas Stûv sono dotati tutti di una doppia fila di iniettori, che consentono di regolare la produzione di calore e l’altezza delle fiamme, assicurando al tempo stesso un rendimento ottimale. Inoltre, il programma “wave” consente di ridurre il consumo di gas del 10-45%,  a seconda del livello di potenza e del numero di bruciatori attivi. L’applicazione wi-fi (opzionale) calcola quanto è stato risparmiato !

Related articles

Monoblocchi e stufe a gas: cosa scegliere per la mia casa?

03.10.2017

arrow